Imposte Compravendita Immobiliare – file excel

Imposte compravendita immobiliare – L’applicazione calcola automaticamente le imposte compravendita immobiliare, e precisamente di registro, ipotecarie e catastali, in funzione della tipologia dell’immobile acquistato/aggiudicato e del venditore (privato o impresa). Per effettuare il calcolo basta inserire il prezzo di aggiudicazione e la rendita catastale; il calcolatore fornirà in automatico anche la rendita catastale rivalutata. Per gli immobili è stato considerato l’importo minimo dell’imposta di registro pari a € 1.000,00 (D.L. 12.09.2013, n. 104).

Per la verifica delle rendite catastali puoi consultare il seguente sito dell’Agenzia delle Entrate
http://sister.agenziaentrate.gov.it/CitizenVisure/index.jsp

Nell’ambito delle aste giudiziariela Corte Costituzionale con la sentenza 6/2014, depositata il 23.01.2014,  ha stabilito che la base imponibile dell’imposta di registro per l’acquisto di  un immobile all’asta può essere determinata sul valore catastale,  denominato prezzo-valore,  invece che sul prezzo di aggiudicazione. Ciò significa che nel trasferimento di un immobile a uso abitativo, se l’acquirente è una persona fisica, che non agisce nell’esercizio di impresa, di un’arte o di una professione, ha la facoltà di chiedere che la base imponibile su cui calcolare l’imposta di registro sia costituita non dal prezzo di aggiudicazione, ma dal valore catastale dell’immobile (risoluzione N. 95/E del 3 novembre 2014). imposte compravendita immobiliare
Alla luce dei notevoli ribassi del prezzo degli immobili, a causa degli infruttuosi esperimenti d’asta, può capitare che l’opzione del prezzo di aggiudicazione sia più conveniente.
L’applicazione prevede inoltre:
– il giorno di scadenza del saldo prezzo (120 giorni);
– la documentazione da allegare al decreto di trasferimento.
L’applicazione non elabora l’imposta di registro fissa e l’I.V.A.
In particolare, l’applicazione dell’imposta di registro fissa concerne l’agevolazione fiscale dell’imposta di registro pari a 200,00 €, oltre ipotecarie e catastali per un totale pari a 600,00 € (l. 49/2016). Mentre, per l’aggiudicazione da impresa è stata considerata l’esenzione IVA, art. 10, comma 8 bis.

Prima di continuare, che ne dici di ripagare i miei sforzi, nella preparazione del file, con un semplice +1 sui seguenti social:

.



calcolo imposte excel

Imposte Compravendita Immobiliare

per il download clicca qui: opzione-minore-imposta-di-registro

COMPENSO DEL PROFESSIONISTA DELEGATO ALLE VENDITE

L’applicazione excel calcola automaticamente il Compenso del Professionista Delegato secondo le norme introdotte dal D.M. n. 227 del 15 ottobre 2015, G.U. del 24 febbraio 2016, in vigore dal 10 marzo 2016, per le attività espletate nell’ambito delle esecuzioni immobiliari dal commercialista, avvocato o notaio.

L’applicazione consente il salvataggio del file in pdf , nominato con il n. di R.G.E. e la data corrente. Tutte le modalità operative per la compilazione dei campi colorati si trovano all’interno del file. Il conteggio delle imposte e degli oneri accessori compare soltanto nella schermata principale “ins”, mentre non compare nell’istanza. <strong>Il file è stato firmato digitalmente</strong> (tramite lo stesso dispositivo per accedere al polis web), al fine di garantire una maggiore protezione da eventuali danneggiamenti del download nel proprio pc. Il file va installato e salvato con estensione .xlsm per l<em>’attivazione delle macro, così da permettere </em>l’automatizzazione delle routine nel progetto in VBA: del reset dei dati e del salvataggio in pdf. All’apertura del file, appare la schermata “contrassegnato come finale” quindi, selezionare “modifica comunque” . Naturalmente, l’utilizzo e l’elaborazione dei dati rimuovono la firma digitale.

per il download clicca qui: compenso professionista delegato 2


Conteggio degli interessi

Il consulente tecnico d’ufficio (c.t.u) è la figura professionale, prevista dall’ordinamento, dal quale il giudice o la parte può farsi assistere per il compimento di singoli atti o per tutto il processo. In materia penale si dice consulente tecnico il consulente di parte, mentre l’esperto nominato dal giudice si dice perito. Il consulente tecnico d’ufficio  svolge la funzione di ausiliario del giudice lavorando per lo stesso in un rapporto strettamente fiduciario nell’ambito delle rigide e precise competenze definite dal codice di procedura civile. Scopo del consulente è quello di rispondere in maniera puntuale e precisa ai quesiti che il giudice formula nell’udienza di conferimento dell’incarico e di relazionarne i risultati nell’elaborato peritale. I c.t.u. sono iscritti – dopo una procedura di accertamento dell’esperienza – all’interno di specifici albi, suddivisi per categorie professionali. In particolare, il dott. Mauro Pasquali

provvede alla rielaborazione dei tassi di interesse convenzionali per la rideterminazione del quantum debeatur e cioè sull’assunzione dei dati contabili utili alla ricostruzione dei tassi di interesse e sul contraddittorio delle parti presenti alle riunioni peritali.

Strumenti


[/av_one_half]

conteggio interessi - piano di riparto
Strumenti Giuridici

Gazzetta Ufficiale

Sentenze Cassazione

Documentazione Finanziaria

Italgiure

Codice Civile

Codice Proc. Civile

Codice Penale

Legge Fallimentare

Ius Search

Codice Fiscale

Altri Links

YUMPU

SLIDESHARE

QQ ZONE

BAIDU

HOTFROG

PROFILE YAHOO

海外导航网

Informativa Cookie e consenso al trattamento dei dati personali (Dlgs. 196/2003)

interessi anatocistici e usuraL’interessato, letta l’informativa sotto riportata, accetta espressamente la registrazione ed il trattamento dei propri dati, nelle modalità sotto indicate. Questo sito utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. (“Google”). Google Analytics utilizza dei “cookies”, che sono file di testo che vengono depositati sul tuo computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Usiamo Analytics in forma anonimizzata (rimozione dell’ultimo blocco dell’indirizzo IP).
Le informazioni generate dal cookie sull’utilizzo del sito web da parte tua (compreso il tuo indirizzo IP) verranno trasmesse a, e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all’utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Puoi rifiutarti di usare i cookie selezionando l’impostazione appropriata sul tuo browser, ma ciò potrebbe impedirti di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, acconsenti al trattamento dei tuoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Informativa ai sensi dell’art. 13 del Dlgs. 196/2003
Finalità e modalità del trattamento
Finalità del trattamento: il trattamento dei dati verrà effettuato per permettere la fornitura dei servizi richiesti (contatto via e-mail, informazioni generali, ecc.). Tra le finalità rientrano, a titolo di esempio, la raccolta dei tuoi commenti e la risposta ad essi. I dati registrati potranno anche essere utilizzati per rapporti statistici sull’attività del sito, nonché per l’invio all’interessato di informazioni relative alla stessa. Ove necessario per i predetti motivi i dati potranno essere comunicati anche a terzi.I dati ottenuti tramite autenticazione con sistemi di terzi si intendono conferiti a questo sito tramite l’esplicita accettazione del servizio di autenticazione (o-auth) e saranno trattati come i dati sopra indicati.

Modalità del trattamento: i dati verranno trattati principalmente con strumenti elettronici e informatici e memorizzati sia su supporti informatici che su supporti cartacei che su ogni altro tipo di supporto idoneo, nel rispetto delle misure minime di sicurezza.Natura obbligatoria e conseguenze del rifiuto dei datiTutti i dati richiesti sono obbligatori, in caso di mancato inserimento di alcuno di essi l’interessato non potrà godere del servizio richiesto. Ai sensi dell’art. 13 del Codice sulla Privacy, ti informiamo che il trattamento dei dati personali eventualmente forniti agli indirizzi di posta elettronica del dominio o direttamente tramite moduli di contatto all’interno del sito Web è finalizzato a soddisfare la richiesta che ci è stata sottoposta.Soggetti a cui dati potranno essere comunicati – ambito di diffusione

Ove necessario per le finalità del trattamento suelencate i dati potranno essere comunicati anche a terzi.Diritti dell’interessato

In relazione al presente trattamento di dati personali, ai sensi dell’art. 7 Codice Privacy:

  1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
  2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
    1. dell’origine dei dati personali;
    2. delle finalità e modalità del trattamento;
    3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
    4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
    5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
  3. L’interessato ha diritto di ottenere:
    1. l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
    2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
    3. l’attestazione che le operazioni di cui ai precedenti punti 1 e 2 sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
  4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
    1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
    2. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato odott. Mauro Pasquali, commercialista Roma e revisore legale di comunicazione commerciale.

Titolare del trattamento per i dati forniti è il dott. Mauro Pasquali, proprietario del dominio